Indipendenza

On 9 febbraio 2007, in pacchetto, by Dadevoti

E' lo stipendio che crea dipendenza

 

22 Responses to Indipendenza

  1. jeffhawk ha detto:

    e non ci sono comunità per curarsi…

  2. ninna_r ha detto:

    Ad averlo sarebbe proprio una bella dipendenza…altro che le sigarette!!! :P

  3. lullaby1972 ha detto:

    e manco devi averlo provato prima, per esserne dipendente ….

  4. dudcheque ha detto:

    anche il mutuo della casa mica scherza.

  5. utente anonimo ha detto:

    non vedo l’ora di arrivare a fine mese per farmi!

    digitareStanca

  6. Dania78 ha detto:

    Il non averlo crea astinenza.

    Infatti non mi sento mica tanto bene…

  7. lullaby1972 ha detto:

    dico…

    ancora niente???????

    buon we!

  8. dadevoti ha detto:

    lullaby1972 Niente cosa?

    jeffhawk Certo che ci sono si chiamano “disoccupati organizzati”

    sono a Napoli.

    ninna_r Preferisco scegliermi meglio i miei vizi …

    lullaby1972 Sono dipendenze che si ereditano dai genitori..

    dudcheque Questo perchè non segui le pubblicità, non li vedi tutti che sorridono quando devono chiedere un muto all’ennesima finanziaria? Ancora mi è oscura questa dipendenza, ma da quel che vedo in Tv non devo preoccuparmi :)

    digitareStanca Se ti avanza qualcosa a fine mese passa ..

    Dania78 Fai sesso in Cam ? ;)

  9. raggiodisole05 ha detto:

    e del fatto che *non basta mai* ne vogliamo parlare???

    :)

  10. dadevoti ha detto:

    raggiodisole05 Hai proprio ragione, quando non basta mai si è entrati nel tunnel “devo trovare un marito/moglie ricco/a” :)

  11. LamaNelVento ha detto:

    La morte sorride a tutti.

    presto moriremo.

    non ci resta che GODERE la nostra vita.

    un bacio.

    _LamaNelVento_

  12. raggiodisole05 ha detto:

    hai qualcuno da presentarmi???

    ;)

  13. dudcheque ha detto:

    Arbeit macht abhänging.

  14. machoviledo ha detto:

    ecco perchè quando finisce e siamo ancora al 15 del mese mi vengono le crisi di astinenza…

  15. dadevoti ha detto:

    raggiodisole05 ma come, io non ti basto ?

    dudcheque vediamo se lemieorigini teutoniche mipermettono di capire il testo… Il lavoro rende dipendenti?

    machoviledo quanto desidererei una overdose

    LamaNelVento piu’ che lama nel vento mi sembra una lama nel culo :)

  16. dudcheque ha detto:

    dade, questa era pesante.

    la frase parafrasata è la sinistra: *arbeit macht frei*, presente sopra al cancello di entrata di auschwitz.

    cinicamente ha anche a che fare con il fumo.

  17. utente anonimo ha detto:

    Dud Non per sembrare il solito che dice “lo avevo capito”, ma lo avevo capito.

    Dadevoti anonimo al lavoro

  18. utente anonimo ha detto:

    dade: facile dirlo dopo.

    dud: anonimo nel lag… ehm… al lavoro.

  19. dadevoti ha detto:

    dud Hai pienamente ragione, ma tant’è … :)

    Dade anonimo nel forno (non è quello della Barilla)

  20. jeffhawk ha detto:

    una buona dose di sano cinismo…

  21. Dania78 ha detto:

    Anonimi, come le etichette che troveremo sui loro abiti logori quando andremo al forno a prendere i loro resti….

  22. stevemcqueen ha detto:

    Parole Sante.

    Il lavoro debilita l’uomo!

    Bellissima la tua idea.

    Da fumatore, non posso che apprezzare ;-)

    Byez

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

iBlog by PageLines