Pista ciclabile

On 9 giugno 2008, in fotocomposizioni, preferiti, by Dadevoti

Padova è una città strana.

Stanno costruendo un tram a binario quando nella mia città è stato tolto negli anni 50.
Allungano il vino con l’Aperol quando sono tra i più bravi produttori di vino.
Hanno speso quasi un milione di euro per ricordare il “World Trade Center” di New York, mentre gli USA si ricordano solo di Venezia.

Ma ancora non riesco a spiegarmi la nuova segnaletica orizzontale per le piste ciclabili.

Pista ciclabile a Padova

Tagged with:  

23 Responses to Pista ciclabile

  1. mariatn scrive:

    Ma forse è la pista d’allenamento al ciclismo acrobatico!

  2. Dadevoti scrive:

    mariatn Vado, mi tingo i capelli di biondo e torno a leggere il tuo commento

    :)

  3. Fabrizio scrive:

    Fighissima!!! Ma dov’è di preciso? Non l’avevo mai notata.
    Comunque anche qui a Padova avevamo il tram su rotaia (anzi due) fino agli anni 50, poi sono arrivati i mega-finanziamenti per le tranvie veloci e con argomenti del genere si cambia idea in fretta…

  4. il.poeta scrive:

    Ma finisce su una fioriera!!!

  5. dadevoti scrive:

    Fabrizio Comunque i tram su rotaia sono bellissimi da guardare e da usare.

    il.poeta poteva finire peggio. :)

  6. nessuno77 scrive:

    sono ologrammi dai!;)

  7. SteveMcQueen scrive:

    Secondo me, vedendo lo stencil, la segnaletica indica che se hai bucato (vedi ruota anteriore)andando avanti, trovi un gommista…
    Byez

  8. dadevoti scrive:

    Non posso credere che a nessuno sia venuto il dubbio che questo sia un mio fotomontaggio :)

  9. pascqualoo scrive:

    conoscendo padova e la provincia posso tranquillamente dirti che può succedere…
    per carità, gente industriosa e in molti casi esemplare…

    ma di cazzate ne fanno, e anche IMMENSE!!! colpa dei troppi spritz…
    w padova… e LE PADOVANE!!! :D

  10. dadevoti scrive:

    pascqualoo Devo ammettere che le padovane sono bellissime e molto curate, ma temo siano poco socievoli.

    :(

  11. Pillow scrive:

    dovresti disdire con i “Bastardi dentro”, sai… POi, vedi, t’intasano con ‘ste corbellerie…

  12. Mariatn scrive:

    In effetti, “ha” me non è venuto in mente…
    :-Pp

  13. fabiano scrive:

    ma si capisce ‘benissimo’ che quel palo lì non c’era..

  14. Dadevoti scrive:

    mariatn Occavolo, correggo subito :(

  15. Dadevoti scrive:

    Pillow Troppo scontata vero ?

  16. frapre scrive:

    le uniche cose buone sono le galline e la cappella degli scrovegni…

    frapre

  17. nonsonocostante scrive:

    una gomma a terra e un vaso da saltare… la via si presenta piena di ostacoli…

  18. Fabrizio scrive:

    @Dadevoti: dillo al motociclista che ci ha rimesso il collo quanto belle sono le rotaie del tram :/

    @frapre: di bello qui a Padova c’è anche Prato della Valle che nonostante il canale rimane asciutto e calpestabile tutto l’anno ;)

  19. dadevoti scrive:

    Fabrizio Lo possiamo considerare una vittima del progresso ?

  20. pascqualoo scrive:

    beh… dade….
    io sono di viterbo…. la mia ragazza è di padova!! ;)
    siamo l’eccezione che conferma la regola! :)

  21. […] Padova è una città che mi lascia sempre perplesso. […]

  22. […] In qualche caso pure i padovani sono bravi nel mettermi in difficoltà (clic) (clic) […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

iBlog by PageLines