Alitalia

On 19 settembre 2008, in fotocomposizioni, by Dadevoti
Alitalia

Alitalia - La compagnia di bandiera bianca

Gli stranieri affilano i loro artigli per rubarci la Compagnia aerea di bandiera bianca (Alitalia), a difesa dell’onore nazionale si era formata una cordata di imprenditori italiani che, con la loro esperienza e un piccolo aiuto dello Stato italiano, erano disposti a farsi carico del fardello per il prestigio italico.

Il gruppo che formava la cordata era composto da:

Salvatore Ligresti: noto immobiliarista

Marcellino Gavio: immobiliarista prescritto da reati di tangenti

Marco Tronchetti Provera: telecomunicazioni e immobiliarista

Famiglia Benetton: settore retaile  infrastrutture (Autostrade)

Francesco Bellavista Caltagirone: immobiliarista

Emilio Riva: siderurgia

Famiglia Marcegaglia: siderurgia

Fratelli Fratini: immobiliaristi toscani

Davide Maccagnani: ex costruttore di missili per testate nucleari convertito al settore immobiliare

Roberto Colaninno: presidente della Piaggio

Nonostante la loro profonda esperienza nella gestione di compagnie aeree non sono riusciti nell’intento.

Si vocifera di un Piano B che molto richiama il lato B di Miss Italia.

E’ giunta l’ora d’uscire allo scoperto, una nuova cordata è già pronta: i magnifici dieci della classifica RichBabel, ovvero i 10 blogger più ricchi (secondo la dichiarazione del 2005), non solo sono capaci di muovere ingenti quantità di denaro, ma possono contare su un social network di milioni di persone moltiplicando in maniera esponenzile il loro apporto.

Un giorno i blogger domineranno il mondo!

Tagged with:  

17 Responses to Alitalia

  1. simple ha detto:

    Insomma, come sempre ci si affiderà anche qui alla proverbiale una botta di culo?

  2. Eugenio ha detto:

    Berlusconi ha dichiarato che vuole nazionalizzarla (“…solo per il tempo necessario a gestire la crisi…”) facendola comprare a Ferrovie dello Stato.
    I controllori FS non riescono più a fare le multe perchè hanno una mano ormai perennemente impegnata a fare scongiuri…

  3. Dadevoti ha detto:

    Eugenio Devono intervenire i top blogger per impedire questo abominio, i vantaggi per tutti i blogger saranno evidenti: voli gratis per tutti i barcamp sparsi sul territorio nazionale.

  4. klingsoror ha detto:

    si puedial blestemà in chist blog?

  5. Piplos ha detto:

    Si vede un po’ di coda, nella foto… come fosse trasparente…

    E la bandiera è quasi ferma mentre l’aereo è in velocità.

    FAKE!

    (scusate non ho resistito -.-)

  6. dadevoti ha detto:

    Piplos Maledetto, hai scoperto il mio bluff

    klingsoror Dume in lenghe! Folch che ti trai.

  7. Piplos ha detto:

    E’ stato facile, egregio architetto.

    Nulla sfugge, al mio occhio.

  8. natzuka ha detto:

    Ho seguito molto attentamente tutta la vicenda e devo dare il mio contributo :
    L’aereo non è in velocità.

  9. dadevoti ha detto:

    natzuka Ti prego la prossima volta passala e non finirla tutta tu :)

  10. Piplos ha detto:

    @natzuka: Allora vuoi dire che è parcheggiato sulla nuvola?

    Questo smentisce la mia teoria, e mi offende una cosa del genere.

  11. natzuka ha detto:

    @Piplos
    non è proprio parcheggiato…a prima vista sembra che sia in seconda, forse c’era un semaforo appena fuori dalla foto a destra…
    @Dade
    mmh…non so, ci devo pensare

  12. dania ha detto:

    Vediamo tutta la flotta ad Al Qaeda!

  13. missy ha detto:

    Gli immobiliaristi hanno grande esperienza nell’aeronautica: infatti appena entrano in possesso smetteranno Linate… per costruirci la Milano dei sogni (loro)!!
    A me dispiace solo che ero entrata in Freccia Alata Plus con tutti quegli apertivini gratis e i bagni puliti… e ancora da consumare 2 biglietti intercontinentali gratis…
    Giuro che non farò mai più raccolta punti!!

  14. dadevoti ha detto:

    missy La mia raccolta punti più riuscita è quella della patente. :)

  15. Francesca ha detto:

    Ma insomma, ci dici come fisce questa storia?
    Almeno dicci qual’è la morale!
    Un saluto…

  16. dania ha detto:

    Io ci metto 5 euro, per acquistarla.

  17. ilMargutte ha detto:

    Io do il mio contributo, ma solo se le hostess poi sono gratis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

iBlog by PageLines