Astraio

On 2 agosto 2009, in fotocomposizioni, il boss, by Dadevoti

Sapevo che la mia capacità di saper far nulla mi avrebbe portato a grandi traguardi immeritati.
Uno tra i più recenti è partecipare alla  tasting list di Francesco.

Gli altri membri della lista  (Gianpaolo, Pamela, Riccardo, Davide) hanno già provveduto a recensire il vino bianco Astraio di Rocca di Montemassi e sono stati così professionali ed esaustivi che io, sorvolando sul piccolo particolare che non ne sarei capace, non potrei aggiungere altro.

Grazie alla mia convivente, il vino è stato accompagnato da una cena a base di salmone e rombo al forno, abbinamento perfetto e prologo per una serata altrettanto perfetta.

Salvo aver dovuto lavare io i piatti.

A queste indegne righe, aggiungo uno scatto che ho realizzato pensando alla caratteristica che più mi ha fatto gradire il vino.

Salute!

Astraio

Un vino bianco fresco e giovane

Tagged with:  

5 Responses to Astraio

  1. Francesco scrive:

    Davvero bellissimo scatto Daniele, grazie infinite.

  2. ilfoto scrive:

    sarà l’aria di vacanza che permea, ma non c’è dissonanza tra il “saper far nulla” che dici e la degustazione del vino
    anzi, è lo spirito giusto per un vino fresco, no?

    mente libera e bottiglia per la serata :)

  3. vio-yersinia scrive:

    il mio fidanzato dopo 3 anni che lo assillavo per i piatti ha concluso comprando la lavastoviglie.

  4. dadevoti scrive:

    vio-yersinia Io vorrei avere una stiratrice di camicie :(

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

iBlog by PageLines