Digressioni per geek-photographers

On 13 marzo 2010, in pacchetto, by Dadevoti
Jewish Museum Berlin

Campo e controcampo del museo ebraico di Belino

Kanzleramt

Campo e controcampo del Kanzleramt

Potsdamer platz

Campo e controcampo della Potsdamer platz

Per rispondere una volta per tutte alla classica domanda: “Cosa c’è dietro le tue fotografie?”

8 Responses to Digressioni per geek-photographers

  1. Giulia scrive:

    Berlino. Adesso mi viene da piangere.

  2. MadGrin scrive:

    E io che pensavo che dietro alle foto ci fossi tu … :-|

  3. Dadevoti scrive:

    Giulia: su dai faceva così freddo che le lacrime mi avrebbero potuto sfregiare il volto
    Mad: io mi limito a stare a lato.

  4. Minerva84 scrive:

    La miglior risposta di sempre!

  5. Dadevoti scrive:

    Minerva: potrei amarti per complimenti simili :)

  6. Dania scrive:

    A riguardare le foto pensi “che bei momenti”, perché non ricordi il freddo becco di quei giorni lì!

  7. Tommy scrive:

    Ti è sfuggita una erre sulla prima foto :-)

    Scusa, ma da oggi in poi non potrò smettere di pensare che esiste un “museo ebraico del belino”.

    dehih!

  8. dadevoti scrive:

    Tommy: ah ah ah così sembra scritto in genovese “Belin!” :)

    Ora correggo :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

iBlog by PageLines