Architettura cieca

Torre di Gregotti, Arcella, Padova.

 

Tagged with:  

Architettura cieca

On 20 maggio 2011, in architetture cieche, fotocomposizioni, il boss, by Dadevoti

Architettura cieca

Torre di Gregotti, Arcella, Padova.

 

Tagged with:  

Architettura cieca

On 28 febbraio 2011, in architetture cieche, fotocomposizioni, by Dadevoti

Architettura cieca

Abbazia di Santa Giustina, Padova
Tagged with:  

L’alluvione a Padova – Casalserugo

On 15 novembre 2010, in fotocomposizioni, by Dadevoti
Quindici giorni dopo l’innondazione padovana sono andato a Casalserugo, una delle zone più colpite, poche case tra sterminati campi coltivati.
Davanti ad ogni casa c’era un mucchio di elettrodomestici gettati e una signora mi ha invitato dentro la sua casa mostrandomi il segno dell’acqua sulle pareti, 160 cm circa.
Un signore cercava di ripulire la Harley Davidson smontandola pezzo per pezzo, un altro era intento a smontare alcune parti elettriche di un furgone, tutti erano senza corrente elettrica.
Tra i campi si trovano ancora vasi di fiori e sacchi d’immondizia che l’acqua aveva trasportato e lentamente gli argini vengono rinforzati.

1 novembre 2010

Casalserugo PD

Casalserugo PD

Tagged with:  

Osteria Vita Nova

On 13 settembre 2010, in fotocomposizioni, il boss, by Dadevoti
Padova by night

Padova by night

Tagged with:  

I tre senza di Padova

On 28 aprile 2010, in il boss, by Dadevoti

Padova è la città dei “tre senza”:

Santo senza nome“, perché Sant’Antonio, di cui è tradizionalmente popolare la devozione, è comunemente chiamato “il Santo” per antonomasia, con speciale riferimento alla Basilica omonima;
Caffé senza porte“, perché il monumentale Caffè Pedrocchi, storico locale cittadino, anticamente era aperto ad ogni ora del giorno;
Prato senza erba“, perché il Prato della Valle, spettacolare “piazza”, la più grande d’Europa secondo alcuni, era una volta una superficie paludosa.

Se fosse anche senza quegli autobus sarebbe meglio.

Tagged with:  

La marcatura delle bici padovane

On 13 aprile 2010, in Bici surreale, by Dadevoti

Visioni padovane

Padova è una città con 115 Km di piste ciclabili e proteggere le proprie bici dal furto è una priorità per i cittadini.

L’amministrazione comunale ha adottato un sistema di marcatura che permette di rintracciare, nei casi di ritrovamento della bicicletta, il legittimo proprietario.

Io continuo a preferire il mio metodo.

Tagged with:  

Fin che la foto va

On 8 novembre 2009, in il boss, by Dadevoti
Via Anelli - Padova

Cafebabel - Via Anelli Padova 2008

Non sono mai stato un cittadino così attivo da cambiare la storia.

Sono solo un povero architetto che arreda interni.

Non sono in grado nemmeno di buttare giù i muri.
Al massimo, ci disegno qualche porta.

Il magazine online Cafebabel ha pubblicato la mia visionaria interpretazione del muro di via Anelli a Padova.
Enjoy.

Tagged with:  

Abbazia S. Giustina

On 27 agosto 2009, in fotocomposizioni, by Dadevoti

Abbazia S. Giustina

L’abbazia di Santa Giustina è tra le chiese padovane che preferisco, monumentale nelle dimensioni e spoglia negli ornamenti.
Al suo interno tutto sembra più piccolo.

Tagged with:  

Antifurto per bici

On 6 marzo 2009, in Bici surreale, by Dadevoti

Visioni patavine

Par alcune biciclette l’antifurto è superfluo.

Padova è e rimane una città strana.

Tagged with:  

Il muro a Padova

On 10 novembre 2008, in fotocomposizioni, by Dadevoti
Il muro a Padova

Il muro a Padova

Certi graffitari non capiscono un cazzo!

Tagged with:  

Visioni casalinghe

On 4 novembre 2008, in fotocomposizioni, preferiti, by Dadevoti

Visioni domestiche

Foto d’interno di una tipica casa padovana, poco prima della cena.

Tagged with:  

Dittico

On 2 novembre 2008, in il boss, Ritratti da Camp, by Dadevoti

Stefigno e Dadevoti

Un magico incontro tra Stefigno, Dadevoti e la Dottoressa (a cui si deve lo scatto)

Tagged with:  

Padova visionaria

On 28 ottobre 2008, in Bici surreale, fotocomposizioni, by Dadevoti

Antifurto per bici

Tra vedere e guardare c’è una sostanziale differenza e spesso la macchina fotografica permette di rivelarla.

Furti a Padova

On 22 ottobre 2008, in Bici surreale, fotocomposizioni, by Dadevoti

Gli antifurti per bici non sono sufficienti per proteggere le biciclette a Padova

Furti a Padova

Foto scattata in Via del Plebiscito 1866 a Padova

Una tragedia di cui non si vede la fine.

Tagged with:  

Visioni padovane

On 16 ottobre 2008, in Bici surreale, fotocomposizioni, by Dadevoti

Visioni padovane

Foto scattata in via Altinate Padova

Tagged with:  

Visioni padovane

On 31 luglio 2008, in Bici surreale, il boss, by Dadevoti

Padova è una città difficile, viverci presenta alcuni vistosi problemi.

Visioni padovane

Tagged with:  

Visioni padovane

On 3 luglio 2008, in Bici surreale, fotocomposizioni, preferiti, by Dadevoti

Padova è una città che mi lascia sempre perplesso.

Anche oggi durante la pausa pranzo mi sono soffermato a lungo per capire cos’era che non andava, poi lentamente ho capito.

Visioni padovane

Post scritum

E’ iniziato un indecoroso concorso

Mister Plurk

Datemi la possibilità d’esser un Mister senza aver mai giocato o allenato una squadra, votatemi.

Tagged with:  

Pista ciclabile

On 9 giugno 2008, in fotocomposizioni, preferiti, by Dadevoti

Padova è una città strana.

Stanno costruendo un tram a binario quando nella mia città è stato tolto negli anni 50.
Allungano il vino con l’Aperol quando sono tra i più bravi produttori di vino.
Hanno speso quasi un milione di euro per ricordare il “World Trade Center” di New York, mentre gli USA si ricordano solo di Venezia.

Ma ancora non riesco a spiegarmi la nuova segnaletica orizzontale per le piste ciclabili.

Pista ciclabile a Padova

Tagged with:  
iBlog by PageLines